V-Day | ORDINE DEI GIORNALISTI


V-Day

Vday
video di un pezzo del V-day 1

informazioni per il  V-day 2 :
alcuni pezi tratti dal testo sopra

Ordine dei giornalisti

N. 32 – 16 agosto 2006

Bersani, dai un taglio pure qua

di Paolo Bracalini :

“Il Consiglio nazionale

dell’Ordine ha poteri disciplinari e sanzionatori

nei confronti di tutti gli iscritti. Le

violazioni deontologiche possono essere punite

con un richiamo formale ma anche con la sospensione

e nei casi più gravi con la radiazione

dall’albo””

È tuttavia abbastanza evidente che la deontologia,

in un mestiere che tratta sostanzialmente

di opinioni, sia materia piuttosto difficile

da stimare e canonizzare in un codice. D’altra

parte se i giornalisti, nell’esercizio della loro

professione, commettono un reato, per questo

c’è la magistratura e i tribunali”

“L’Ordine dei giornalisti

è un limite ai giornalisti stranieri che,

in Italia, non possono per esempio diventare

direttori di un giornale se non iscritti all’albo

italiano. Mentre per esempio – altra peculiarità

italiana – un politico può essere direttore di

un giornale anche se non è giornalista. La questione

fu oggetto nel 2002 di un’interrogazione

al Parlamento europeo del radicale Benedetto

Della Vedova, dopo che l’Ordine dei giornalisti

aveva negato la possibilità al giornalista francese

Claude Marie Jeancolas di diventare direttore

delle riviste italiane “Gente Casa” e “Spazio

Casa”, edite da Hachette-Rusconi, perché non

iscritto né all’albo dei professionisti né a quello

dei pubblicisti italiani.”

L’Ordine dei giornalisti nasce nel 1963 con

la legge “Gonella”. Ma l’Ordine dei giornalisti

viene “inventato” per la prima volta dal fascismo,

nel 1925, con l’art. 7 della legge sull’organizzazione

dell’attività giornalistica nell’ambito

dell’ordinamento corporativo che prevede

appunto l’istituzione di un Ordine dei Giornalisti

(mai diventato operativo durante il regime

di Mussolini).”

Nel prossimo intervento parlerò di

La Casta dei giornali/ Soldi pubblici, informazione privata

Annunci

La vita… è la poesia preferita dell'universo

Tagged with: ,
Pubblicato su informazione, marco travaglio, Notizie e politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: