Incidenti nucleari ad agosto


Incidenti nucleari ad agosto PDF Stampa E-mail


31 agosto 2008

Continuano ininterrotti gli incidenti nucleari anche se passano spesso sotto silenzio in Italia, come tante notizie interessanti, ma che i cittadini non devono conoscere.


1 Agosto 2008
– Mare di Barents, Russia. La Russia effettua con successo un test missilistico strategico da un sottomarino nucleare nel mare di Barents condotto contro un bersaglio situato nella penisola di Kamchatka.

2 Agosto 2008 – Oceano Pacifico. Il sottomarino a propulsione nucleare ‘USS Houston’, appartenente alla ‘US Navy’ disperde per mesi nel Pacifico un quantitativo imprecisato di acqua radioattiva a causa del malfunzionamnto di una valvola. Impossibile rilevare l’esatto quantitativo di acqua radioattiva disperso nelle acque del Pacifico. Il sommergibile, negli ultimi mesi, aveva navigato tra i porti di Guam, Hawaii e Giappone

4 Agosto 2008 – Gran Bretagna. I vertici del Ministero della Difesa britannico ammettono che i militari impiegati durante i test nucleari in Australia e Sud Pacifico negli anni 50, sono stati esposti a livelli pericolosi di radiazioni.

6 Agosto 2008 – Tricastin, Francia. Reso noto un incidente di un mese prima. Il 4 luglio 2008 si sono avute emissioni di scorie di carbonio 14 alla fabbrica Socatri (Areva) sul sito in cui già quattro volte è scattato l’allarme. L’ASN, pur classificando l’incidente all’ormai solito livello 1, ha “vietato alla Socatri qualsiasi attività che generi scorie di carbonio 14 fino alla fine del 2008”. Infatti, il limite consentito per l’anno intero è già stato superato del 5%

19 Agosto 2008 – San Luis Obispo, California, USA. Un incendio costrige a spegnere la centrale nucleare di Diablo Canyon. Il fuoco si è sviluppato in una zona non considerata a rischio. Uno dei due reattori è stato chiuso per assolvere alle procedure standard di sicurezza. “Piccole quantita d’uranio sono uscite su questa canalizzazione, che è stata utilizzata in maniera occasionale”, riferisce la Comurhex, filiale della Areva. “Non ci sono rischi per il personale”, assicura la società, che stima la fuoriuscita nell’ordine di 250 grammi all’anno.

21 Agosto 2008 – Pierrelatte, Francia. Segnalata una perdita di “piccole quantita’ di uranio” durante dei lavori per la modernizzazione degli impianti di canalizzazione e per la costruzione di un nuovo centro di conversione dell’uranio presso la centrale di Pierrelatte, situata nel Dipartimento della Drome, nel Sud della Francia.
Secondo quanto riferisce la Comurhex, filiale della Areva, giovedi si è verificata una perdita di “piccole quantità di uranio” durante dei lavori presso lo stabilimento di Pierrelatte. Ma la società assicura: “Nessun rischio per il personale”

23 Agosto 2008
– Fleurus, Belgio. Fuga di iodio radioattivo presso l’Istituto di Radio Elementi (IRE). Dopo una settimana le analisi rilevano un’alta presenza di radioattività nell’erba nei pressi dell’istituto e viene raccomandato alla popolazione della zona di non consumare latte, frutta, verdura ed acqua proveniente da pozzi.

24 Agosto 2008 – Vandellos, Catalogna, Spagna. Alle 08:49 un incendio divampa nel generatore elettrico. L’incendio viene completamente spento alle ore 10,30. «L’incendio ha avuto luogo nel generatore, un edificio convenzionale separato dal reattore», afferma Rafael Cid, vicedirettore generale del Consiglio per la sicurezza nazionale (Csn) spagnolo. Il generatore è dove le turbine trasformano in elettricità l’energia prodotta dal reattore atomico. «Dal punto di vista della sicurezza siamo relativamente tranquilli», ha detto Cid, aggiungendo che la centrale è stata fermata e che la parte danneggiata dall’incendio dovrà essere sostituita
http://www.progettohumus.it

Tratto da: http://www.sabaudiain.it

tratto da http://www.antimafiaduemila.com/content/view/8756/48/

tanto per  ripassare


Intervista a Jeremy Rifkin (* da vedere )

Annunci

La vita… è la poesia preferita dell'universo

Tagged with: , ,
Pubblicato su Notizie e politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: