“incontro” con Walter Veltroni


Walter Veltroni

Ottobre 21, 2008 on 12:00 pm | In Politica |

Walter Veltroni ha sempre fretta. Non è facile rivolgergli
una domanda. In questo è simile a D’Alema, l’eterno
rivale. Ancor più difficile ottenere da lui una risposta. A meno
che a interpellarlo siano Bruno Vespa o Gianni Riotta: per loro il
segretario del Pd il tempo lo trova sempre. Ma non demordiamo, prima o
poi riusciremo a intervistarlo, con pacatezza. Intanto si accumulano le
curiosità insoddisfatte. L’altra sera Walter era atteso al
teatro Carcano di Milano per un comizio. il segretario provinciale del
Pd, Ezio Casati, appena ci ha visti, ci è venuto incontro e ci
ha promesso: se fate i bravi gli chiedo di rilasciarvi
un’intervista alla fine del suo intervento. Siamo stati bravi,
anzi l’abbiamo applaudito a scena aperta, spellandoci le mani
più dei militanti, mentre prometteva opposizione intransigente e
criticava la dittatura del pensiero unico. Niente da fare: alla fine
Casati si è dimenticato la promessa. Nel deflusso, Duccio ha
comunque provato a interpellarlo sull’emendamento Salva-Geronzi
(scoperto dalla giornalista Milena Gabanelli, nel silenzio
dell’opposizione parlamentare) e sul voto del gruppo Pd al
Senato, contrario alla richiesta di arresto del senatore Di Girolamo
(eletto nelle liste Pdl in un collegio estero, secondo l’accusa
previa falsa dichiarazione di residenza). Dopo aver farfugliato che
loro a quell’emendamento erano contrari, Walter si è
girato e se n’è andato a passi lunghi e ben distesi.
Mentre scappava, Franz gli ha lanciato addosso una terza domanda, sul
conflitto di interessi di Colaninno junior, giovane speranza del Pd.
Silenzio del caro leader, agitazione delle guardie del corpo. Come di
consueto, numerosi militanti “democratici” si sono
scagliati contro di noi con insulti, invettive, minacce e qualche
gomitata, visibilmente disturbati dalla nostra pretesa di rivolgere
domande a un esponente politico, per nulla meravigliati che i loro
amati leader se la diano a gambe ogni volta che un cittadino informato
li interpelli senza riverenza. Il Nano è in una botte di ferro.

preso da Pieroricca.org

____
ormai va di moda tra i politici parlare parlare … ma solo qndo nessuno gli fa domande 1 po diverse dalle solite …

domande che dovrebbero essere fatte dai media , per un informazione intelligente …

invece no ! ci si deve organizzare per sostituire i mezzi di informazione ( vedi meet up di Grillo , e Le organizzazioni Qui(Citta)Libera )

Annunci

La vita… è la poesia preferita dell'universo

Tagged with: , ,
Pubblicato su Notizie e politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: