Grasso: Mafia e’ ‘dentro’ e ‘con’ lo Stato




29 ottobre 2008
Roma.
E’ “un errore grossolano” considerare Cosa Nostra un “antistato” perché, talvolta, è dentro lo Stato e la sua connivenza con il sistema di potere è molto di più di una semplice ipotesi investigativa.

Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso, intervenendo alla cerimonia di inaugurazione dell’istituto superiore di tecniche investigative dell’Arma dei Carabinieri. “Cosa nostra, pur avendo sempre avuto interessi propri – ha detto Grasso – è stata contemporaneamente, in alcuni casi, portatrice di interessi altrui. Entità esterne in tantissime occasioni hanno armato la sua mano”. Non bisogna infatti presupporre una diversità tra Cosa nostra e gli altri poteri: la connivenza tra Cosa nostra e il sistema di potere è molto di più che una semplice ipotesi investigativa”. Ecco perché, secondo il procuratore nazionale antimafia, “considerare Cosa nostra come un antistato è sempre stato un errore grossolano, così come lo stereotipo del vuoto di Stato in cui ha avuto la possibilità di infiltrarsi e prendere posizione. Da un lato Cosa nostra è fuori, contro lo Stato, perché non ne accetta le leggi e cerca di imporre le proprie regole; ma dall’altro, talvolta, è ‘dentro’ e ‘con’ lo Stato attraverso le relazioni esterne con suoi rappresentanti nella società o nelle istituzioni. Infedeli e interessate”.

ANSA

Annunci

La vita… è la poesia preferita dell'universo

Tagged with: , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su mafia, Notizie e politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: