La Mondadori rubata


20 Novembre 2008

La più grande ed importante casa editrice italiana, la Mondadori, è nelle mani di Silvio Berlusconi (e famiglia) grazie alla corruzione di giudici.
Il mero esecutore si chiama Cesare Previti, fedelissimo del Premier e storica colonna portante di Forza Italia.

La sentenza di Cassazione del 14 luglio 2007 fa chiarezza (amara) su una questione che dovrebbe far scandalizzare ogni giorno, ogni istante.
Invece, nel paese che ormai conosciamo bene, si preferisce disquisire dell’ultimo cine-panettone della coppia Boldi/Ventura (vedi puntata del 19 novembre de Porta a Porta).

Lo scandalo in breve è questo qui: il Presidente del Consiglio del nostro Paese possiede la più grande casa editrice grazie alla corruzione. Il suo avvocato corruttore/esecutore è stato condannato, lui se n’è sgattaiolato fuori grazie alla beneamata prescrizione.

Il sonno diffuso non c’ha ancora abbracciato. Ed apertamente c’indigniamo.
Per questo motivo, chiunque fosse parimenti sconvolto (e non rassegnato) è invitato a partecipare alla seconda “tappa” dell’operazione “memoria” che si terrà
sabato 22 novembre, davanti alla libreria Mondadori di Lecco. Dalla mattina al tardo pomeriggio.
Venire, scambiare due chiacchiere, distribuire qualche volantino ed esser cittadini consapevoli.

La “corruzione editrice” sarà il romanzo prescelto. Non in Mondadori però. In strada.
Megafono, volantini ed uno striscione facile facile: “Cesare paga, Silvio incassa”.

Qui trovate un articolo sui fatti
Qui trovate la sentenza di Cassazione
Qui trovate il volantino (scritto da Qui Milano Libera che ringrazio) della giornata di sabato

da Qui Lecco Libera

____

Tanto per ricordare le cose come stanno in Italia !

Sembra che a tanti non gliene importi nulla , ma credo che in realtà alcuni non sanno le cose, altri ne sanno 1 po’ e altri non le sanno anche perchè se gliele dici no ti ascoltano, perchè stai attaccando un potente dalla loro “parte politica” ( destra , sinistra ) .

___________________________

Gruppo di sostegno alle leggi proposta dall’IdV :

1 riduzione a un solo stipendio per i parlamentari che hanno anche incarichi di governo

2 cancellazione del divario fra le liberalità per i partiti (  103291,38 euro ) e per le associazioni caritatevoli (2065,83 euro  ) , portando le prime ugiali alle seconde .

3 cancellazione dei finanziamenti ai partiti usciti dal parlamento a fine legislatura ( sia intera, 5 anni, che precoce per la quale continuano i finanziamenti di quella vecchia fino al completarsi dei 5 anni )  pur non essendo eletti in quella nuova ,

http://www.facebook.com/video/#/group.php?gid=45212414879

banner di sostegno

<a href=”http://www.facebook.com/video/#/group.php?gid=45212414879“><img class=”alignnone” src=”http://profile.ak.facebook.com/object3/45/40/n45212414879_8108.jpg” alt=”” width=”181″ height=”151″ /></a>


Annunci

La vita… è la poesia preferita dell'universo

Tagged with: , , , , , , ,
Pubblicato su disinformazione, Notizie e politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: